mani-2-0-01-05-18

MAPPING 3D: Promozione dei Beni Culturali con Video Mapping tridimensionale

Il Video Mapping 3D consiste nella proiezione di immagini in 3 dimensioni su grandi superfici anche irregolari, opere d’Arte, facciate di edifici o monumenti, autovetture, persone, oggetti animati e non. E’ una forma avanzata della spettacolarizzazione tecnologica per la promozione di un brand, di un luogo o di un’idea.

Nel caso del Parco Nazionale d’Aspromonte, si è voluto spettacolarizzare il messaggio culturale con un linguaggio giovane e originale, promuovendo gli ambienti e le caratteristiche costitutive dell’ambiente protetto dal Parco, unendo la “Natura alla Cultura”.

Questo è stato reso possibile dalla progettazione e dalla proiezione di un Video Mapping tridimensionale all’interno del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, il MArRC in occasione delle GEP le Giornate Europee del Patrimonio 2017, nella cornice di una scenografia appositamente studiata per l’evento.

20170923_214116

Totalmente ricostruita in 3D tramite programmi CAD e tecnologie CGI, una parte della facciata della Piazza intitolata a Paolo Orsi si è animata in uno show multimediale.

20170923_212500

Le architetture del Museo e il Bronzo di Riace “B” hanno preso vita interagendo con le bellezze naturalistiche del Parco Nazionale d’Aspromonte.

Video dal canale facebook del Parco Nazionale Aspromonte:

Video dell’evento di Mapping 3D al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria

Video della presentazione del Presidente del Parco Nazionale Aspromonte, Prof. Giuseppe Bombino.