Chi siamo

scansione-filosofo-senza-logo

Clicca il link di seguito per scaricare il catalogo delle attività svolte, catalogo digi.Art.

 

La digi.Art Servizi digitali per l’Arte e i Beni Culturali, nasce con l’intento di preservare i beni facenti parte parte del patrimonio culturale calabrese, lavorando di concerto con Amministrazioni pubbliche, Soprintendenze, Archivi di Stato ed Enti Locali, associazioni e privati.

Nello specifico digi.Art si occupa di rilievi laser ed a luce stutturata per la creazione di modelli numerici, anche per oggetti di piccola dimensione come monete o sigilli antichi. Specializzata in restauro virtuale e ricostruzioni virtuali bi-tridimensionali, progetta e realizza riproposizioni filologiche di siti e reperti storici, artistici ed archeologici, con rappresentazioni tramite proiezioni olografiche. Inoltre digi.Art realizza applicativi multimediali interattivi, come le video-guide per esposizioni museali, siti archeologici e centri storici, i tour virtuali e allestimenti museali interattivi.

Molti sono i progetti realizzati da digi.Art, in particolare

  • Progettazione dell’allestimento multimediale del Nuovo Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria MArRC
  • Sistema di Videoguida LIS per il Nuovo Museo Archeologico di Reggio Calabria MArRC
  • Scansione delle gammagrafie effettuate sull’opera scultorea “Cavaliere di Marafioti” esposta nella Sala F. Monteleone di Palazzo Campanella (RC)
  • Sviluppo di un’applicazione Mobile e creazione di documentari per il Parco Archeologico di Vibo Valentia
  • La collaborazione per il restauro dei Bronzi di Riace, cui l’azienda ha fornito il modello numerico e il rilievo tridimensionale delle patine
  • Campagna di comunicazione e realizzazione documentario per il restauro della Madonna del Mercurio in località Orsomarso CS
  • Realizzazione del DVD Cinque storie della terra
  • Sviluppo applicativo in realtà virtuale per il Museo Temesa
  • Realizzazione del video “Scansione tridimensionale del Filosofo da Porticello” per il Forum di Art for Business nel Salone d’Onore della Triennale di Milano
  • Scansione a triangolazione ottica della “Testa detta del filosofo dal relitto di Porticello, con proiezione olografica dell’ipotesi ricostruttiva dell’intera figura,         oggi disponibile al nuovo Museo Archeologico di Reggio Calabria
  • L’ideazione e la creazione di un applicativo multimediale didattico inerente i Pinakes di Locri Epizefirii (RC) denominato “Progetto Pinakes”
  • La scansione a luce strutturata delle opere sculturee del “Gruppo dei Dioscuri” e “Cavaliere di Marafioti
  • Museo interattivo “Esposizione virtuale delle opere marmoree del ‘500 al ‘700” per l’Amministazione Provinciale di Reggio Calabria
  • Rilievo laser ed a luce strutturata del Kouros da Reggio Calabria, e realizzazione di due ipotesi ricostruttive virtuali tridimensionali
  • Creazione DVD sui Bronzi di Riace, visibile nella sala di decontaminazione dei Bronzi
  • Realizzazione dell’applicativo multimediale sull’Arazzo di Gerace, unico nel suo genere, per semplificare la divulgazione delle informazioni verso il pubblico
  • Completamento dell’allestimento museale del MuMar ­Museo dei Marmi in Soriano Calabro

 

digi.Art Servizi digitali per l’Arte e i Beni Culturali, grazie alla collaborazione con umanisti, designer, restauratori, tecnici informatici, level designer, fotografi dell’arte, si avvicina ai Beni Culturali attraverso prodotti ed applicativi digitali innovativi. digi.Art collabora con il laboratorio di Restauro dei Bronzi di Riace, e ha realizzato i modelli numerici dei Bronzi, utilizzati nei calcoli delle nuove basi antisismiche progettate dall’E.N.E.A., per la modellazione dei gusci in carbonio ideati dall’I.s.C.R.. Ha inoltre collaborato per la creazione delle schede delle indagini gammagrafiche dei Bronzi di Riace.